il voto infinito

Qualcuno saprebbe spiegarmi perché sul sito del Viminale, oggi, 25 aprile, cioè a quasi due settimane dalla bisboccia elettorale, i voti di noi esuli italici raminghi un po’ a remengo non sono ancora stati totalmente conteggiati ?

Per il Senato, a quanto pare gli scrutinatori si sono dati alla macchia alle 4:56 del 15 aprile, forse reputando inutile questa manfrina internazionale.

Alla Camera ci si impegna di più e si tira avanti fino alle 4:59 del giorno dopo. Qui si volatilizzano ventisette sezioni, ma nessuno sembra sentirne la mancanza…

Non so se sia il caso di smuovere concetti impegnativi come i brogli, più probabilmente si tratta di sciatteria all’italiana, senza molte dietrologie. Forse al Ministero degli Interni manco si ricordano che dovrebbero aggiornare i risultati pubblicati sul sito e dunque figuriamoci se qualcuno ci spiegherà perché non si sia arrivati in tempi umani al risultato definitivo. Forse nel fantomatico hangar del Centro polifunzionale di Castelnuovo di Porto, dove si è fatta (è ancora in corso?) la vendemmia del voto estero hanno semplicemente smarrito qualche chilo di schede. Chissà ? Sicuramente che manchino dei voti interessa poco alla Corte di Appello di Roma che ha comunicato alle Camere l’elenco dei parlamentari eletti nelle circoscrizioni estere di Camera e Senato. Anche alla stampa sembra interessare poco questa stranezza, un unico meritorio intervento arriva dalla biro di Paolo Bracalini e lo potete leggere qui .

0 Responses to “il voto infinito”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




aprile: 2008
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Contatti

anzianità di servizio

Blog Stats

  • 58,749 hits

Catrafuse Photos

rokkaku

drieu

carmelo

perec

Michael Wolf

Altre foto

RSS la rinascita balcanica

  • Presentati gli elicotteri Kiowa Warrior 8 dicembre, 2016
    Zagabria - Sedici elicotteri OH-58D Kiowa Warrior, i tre simulatori, pezzi di ricambio e le attrezzature acquistati nell'ambito del progetto di dotare le Forze Armate della Croazia con gli elicotteri d'attacco e di ricognizione, grazie il sostengono del Governo e delle Forze Armate degli Stati Uniti (USA), sono stati presentati giovedì, 8 dicembre, […]
  • Ambasciatore di Israele: Burocrazia ostacola cooperazione commerciale senza frontiere 8 dicembre, 2016
    Zagabria - L'importanza di Israele per la Croazia è stata costatata nella serata di giovedì 8 dicembre, in occasione del ricevimento di Zagabria ''Il raduno festoso'', organizzato dall'ambasciata israeliana e il Business Club croato-israeliano. E' stata l'occasione per rafforzare i rapporti commerciali ed amichevoli tr […]
  • Nikolic si è detto soddisfatto del livello di cooperazione tra Serbia e Kazakistan 8 dicembre, 2016
    Belgrado - Il Presidente della Serbia, Tomislav Nikolic, nel corso dell'incontro con l'ambasciatore del Kazakistan, Nurbah Rustemov, avvenuto quest'oggi, 9 dicembre, si è detto soddisfatto del livello di cooperazione tra i due Paesi, notando che le relazioni bilaterali sono cordiali e sincere. "La vicinanza dei due Paesi e i due popoli ha […]
  • Hahn in visita in Montenegro 8 dicembre, 2016
    Podgorica - Il presidente del Partito Democratico dei Socialisti (DPS), Milo Djukanovic, ha incontrato, giovedì 8 dicembre, il Commissario europeo per l'Allargamento e la Politica di Vicinato, Johanes Hahn, con il quale ha parlato dell'attuale situazione politica in Montenegro e le prospettive nel processo delle integrazioni europee, riferisce il p […]
  • In Bosnia ci sono 500 società fittizie di arabi 8 dicembre, 2016
    Sarajevo - Secondo ancora i risultati incompleti dell'indagine "Beni immobili" (Nekretnine), di 700 persone giuridiche controllate in Bosnia-Erzegovina (BiH), circa 500 sono fittizie e, in gran parte, sono in possesso dei cittadini provenienti dal Kuwait, dagli Emirati Arabi Uniti (EAU) e dalla Libia. I dati completi dell'indagine attuata […]

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: