feisbuc – word count 666 –

volevo fare il figo e mi sono iscritto su feisbuc. Sarà colpa delle  foto segnaletiche o delle  informazioni scalcinate appese sullo schermo del computer, ma la prima impressione che ho avuto è stata: dove mi ritrovo,  in questura?  Poi ho sbirciato un po’ qui, un po’ là. Boh di primo acchito mi pare che parecchi gruppi su  feisbuc si basino  sul concetto di chi ce l’ha più lungo, tipo: dai vediamo quanti siamo a dire che berlusconi è coglione, oppure  X ha 1000 fan mentre quello sfigato di Y,  10 (perdonatemi la battuta)…comunque   superato l’imbarazzo mi sono messo a leggere le istruzioni o meglio il regolamento… facebookDi solito non bestemmio, però questi di feisbuc hanno messo a dura prova la mia resistenza. Mi spiego: da tempo sento parlare di sto arnese sociale, di quanti soldi produce, di quanta gente coinvolge.   Dei  ritrovamenti di persone che nemmeno Raffaella Carrà e Chi l’ha visto sarebbero in grado di compiere. Dei raduni di feisbucchiani. Addirittura a Media e dintorni stamattina mi hanno informato che qualcuno ha deciso di dedicare prima uno studio poi  un libro a tale fenomeno  … insomma cose non da poco. Ecco allora non capisco perché nel suddetto regolamento, a parte alcuni passaggi poco chiari sul trattamento dei dati personali,  io abbia dovuto sorbire delle  traduzioni di questo tipo:

“Quando lei affigge il Contenuto di Operatore al Luogo, lei autorizza e ci dirige per fare tali thereof di copie come giudichiamo necessario per facilitare l’affiggere ed il magazzino del Contenuto di Operatore sul Luogo. Affiggendo il Contenuto di Operatore a qualunque parte del Luogo, lei concede automaticamente, e lei rappresenta e garantisce che lei ha la destra per concedere, alla Società una licenza irrevocabile, perpetua, non-esclusivo, trasferibile,, completamente pagata, mondiale (con la destra al sublicense) di usare, copiare, pubblicamente eseguire, pubblicamente mostrare, riformattare, tradurre, l’estratto (nell’intero o nella parte) e distribuire tale Contenuto di Operatore per qualunque scopo, commerciale, la pubblicità, o altrimenti, su In connessione col Luogo o il thereof di promozione, preparare i lavori derivati di, o incorpora negli altri lavori, tale Contenuto di Operatore, e concedere ed autorizzare il sublicenses del rinunciare”.

oppure:

“Includendo una Maglia di condividi, Fornitore di Contenuto in linea concede automaticamente, e rappresenta e garantisce che ha la destra per concedere, alla Società una licenza irrevocabile, perpetua, non-esclusivo, trasferibile,, completamente pagata, mondiale (con la destra al sublicense) di usare il Servizio di condividi per collegare a, l’uso, la copia, pubblicare, il ruscello, pubblicamente eseguire, pubblicamente la mostra, riformattare, traduce, l’estratto (nell’intero o nella parte), riassumere, e distribuire il contenuto, le maglie Gli altri materiali di qualunque tipo risiedendo su qualunque pagine web su cui Fornitore di Contenuto in linea colloca la Maglia di condividi”.

o ancora:

“Lei riconosce che Facebook non è responsabile o responsabile per qualunque azione o per l’inattività di qualunque partito a una transazione, per qualunque fallimento di eseguire, pagare qualunque ammontare dovuti, o consegnare qualunque merce o qualunque servizi come promesso, o per qualunque altro aspetto della transazione. Qualunque onorari o qualunque pagamenti raccolti da Facebook applicabile al Mercato di Facebook sono regolati avanti sul Luogo, e tutti i termini e condiziona applicabile a tali onorari sono regolato avanti nel {= i Termini di Facebook di Vendita} Comunque, per favore la nota che i Termini di Vendita non applicano ai suoi acquisti di prodotti o ai servizi dai terzi attraverso il Mercato di Facebook, come quelle transazioni sono strettamente tra lei e l’altro partito a La transazione. TUTTO L’USO DI FACEBOOK MERCATO È FORNITO “È COME” E AL SUO PROPRIO RISCHIO”.

Sarà deformazione professionale, sarà invidia, ma la domanda a me  sorge spontanea:  Mark Zuckerberg è così spilorcio da non sganciare  nemmeno 50 euro per farsi tradurre in un italiano decente il regolamento della sua creatura o  si fa tradurre i testi da quelli che mi mandano le spam sull’allungamento del pene? Prossimamente aprirò un gruppo sociale per organizzare una colletta e risolvere il problema…se poi Mark volesse  tradurre il suo codicillo anche in romeno glielo farò  gratis.

Annunci

2 Responses to “feisbuc – word count 666 –”


  1. 1 lalla 22 dicembre, 2008 alle 5:07 pm

    feisbuc ha colpito tutti ed è diventato un vero e proprio strumento di controllo… spero che un giorno lo disattivino


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




dicembre: 2008
L M M G V S D
« Nov   Gen »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Contatti

anzianità di servizio

Blog Stats

  • 60,653 hits

Catrafuse Photos

RSS la rinascita balcanica

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: