Perché detesto la globalizzazione

imagesEreno li anni del rosario calcistico: Della Corna, Bonora, Fanesi, Leonarduzzi, Apostoli, Riva, De bernardi, Gustinetti, Pellegrini, Vriz, Ulivieri. Li anni della Junior Casale, della Pro Patria, della Clodia – o Crodia – Sottomarina, della Provercelli, della Pergocrema, del Derthona…delle mutande vergate da Teofilo Sanson e della Mitropacup (Zentropa!). Dall’altra parte della barricata, nel bunker del Primo Carnera si esibiva la Mobian (e sulla Tassan-Zanin non fatemi dire alcunché) contro la Pagnossin.  C’erano Cagnazzo, Otello Savio, Andreani e Bettarini … Lontano, oltre ogni possibile cortina ferrosa, se ne stava comodamente seduto Nicolae, Nicolae Ceausescu… benediceva le Fabbriche Socialiste: la ARO, l’OLCIT ma sopratutto la DACIA…dacia1Io, muletto di Parenzo strasse, della Romania annusavo solo i francobolli, la Nadia Comaneci, quel dadaista del tennis chiamato Nastase e un terremoto quasi simile al mio… Semplice e chiaro… Oggi mi ritrovo in una Romania italianizzata, con un’Italia romenizzata e con la Dacia (non  Valent, per fortuna), comprata per un bianco e un nero dalla Renault, che mi sponsorizza un’Udinese infarcita con Handanovic; Ferronetti, Coda, Domizzi, Lukovic; Inler, D’Agostino, Isla; Pepe, Floro Flores, Sanchez…

Advertisements

4 Responses to “Perché detesto la globalizzazione”


  1. 1 HH 23 marzo, 2009 alle 9:00 am

    Hai proprio ragione, viviamo tempi orribili, detestabili, in mano a degli stupidi senz’anima. Un nanismo morale ed intellettuale assoluto, oltrechè fisico.
    E’ vero erano altri tempi, un altro mondo.
    La globalizzazione porterà alla catastrofe finale.

  2. 2 HH 23 marzo, 2009 alle 9:07 am

    Ah! l’autarchia, l’austerity…che bei ricordi, le strade deserte di auto…i miracoli calcistici di provincia…l’attacamento ai colori come a un ideale. allora il calcio era una cosa ancora pulita, adesso è solo una grande sporca finzione senza valore, senz’anima. Come tutto il resto…

  3. 3 catrafuse 23 marzo, 2009 alle 11:54 pm

    forse anche ai tempi che furono c’era parecchio letame, però lo si chiamava per nome…oggi si vive nella società dell’eufemismo e delle caricature

  4. 4 lorenzo cairoli 27 marzo, 2009 alle 11:22 pm

    Ilie era veramente un dadaista. Mi ricordo la finale di Davis con Stan Smith. Ilie sembrava Geronimo, Smith, Pat Garret.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




marzo: 2009
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Contatti

anzianità di servizio

Blog Stats

  • 59,629 hits

Catrafuse Photos

rokkaku

drieu

carmelo

perec

Michael Wolf

Altre foto

RSS la rinascita balcanica

  • Tensioni nella Fyrom: Hooligans nell'aula del Parlamento picchiano Zaev, deputati e giornalisti 27 aprile, 2017
    Skopje - Una violenza mai vista è scaturita presso il Parlamento della Fyom-Macedonia. Degli hooligans si sono introdotti nell'aula parlamentare, dopo l'elezione del Presidente del Parlamento, Talat Xhaferi, il primo di nazionalità albanese eletto per ricoprire una carica così elevata. Il leader di SDSM, Zoran Zaev e almeno altre nove persone sono […]
  • Incontro sulla crisi nella Agrokor a Sarajevo 27 aprile, 2017
    Sarajevo - Il creditore del Governo croato per l'Agrokor, Ante Ramljak, ha incontrato il 27 aprile a Sarajevo i rappresentanti delle autorità della società Agrokor in Bosnia-Erzegovina ed ha parlato della crisi in tale gruppo nonché dei piani per gli affari in futuro. Come è stato annunciato, Ramljak ha incontrato il presidente del Consiglio dei Ministr […]
  • DF e SDP hanno preso la decisione di tenere referendum sulla NATO 26 aprile, 2017
    Podgorica - L'Assemblea dei rappresentanti eletti dai cittadini del Montenegro ha adottato la decisione di indire il referendum nazionale sull'adesione del Montenegro alla NATO, che si terrà solo quando saranno create le condizioni giuridiche e democratiche. La presente decisione è stata adottata durante una conferenza nazionale tenutasi a Murino, […]
  • Tribunale di Nicosia in merito alla KAP: Il processo fallimentare è legale 26 aprile, 2017
    Podgorica - Il Tribunale distrettuale di Nicosia ha abolito la misura temporanea del divieto della vendita e la cessione dei beni della società montenegrina Kombinat Aluminijuma Podgorica (KAP), il che significa che il tribunale Commerciale montenegrino sta svolgendo la procedura di fallimento in modo legale, ha sostenuto, mercoledì 26 aprile, il curatore fa […]
  • Sezione di Jadransko brodogradiliste Bijela venduta alla società turca 26 aprile, 2017
    Podgorica - Una piccola sezione (sezione IV) della società montenegrina Jadransko brodogradiliste Bijela (Cantiere navale a Bijela) con tutte le attrezzature appartenenti, è stata venduta all'unico offerente, la società turca Ozata Trasnaclika Sanayi ve Ticaret Limited, che ha presentato l'offerta alla quinta garra d'appalto, indetta il 7 marz […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: