Errori ed errare

Errore viene da errare, cioè andarsene a zonzo senza criterio. In una società sempre più fondata sul copia incolla, l’errore può diventare il prezzo della scelta di pensare con il proprio cervello…mesi fa leggevo un illuminante articolo di Solomon Marcus dedicato proprio agli errori e alle sconfitte …Marcus rivendica il diritto all’errore, senza il quale, a suo avviso, non ci si potrebbe muovere dalla routine verso l’iniziativa personale e da qui verso la scoperta e l’invenzione. Secondo il grande vecchio della linguistica computazionale romena, la risposta sbagliata spesso include elementi interessanti che ci possono spingere oltre alla domanda stessa. Di certo l’errore è dotato di una sua paradossale poetica, non solo perché spinge al sorriso e sta alla base del gioco linguistico, ma anche in quanto si manifesta come forma effimera (continuamente minacciata da penne rosse, gomme, correttori) ma complessa. Ovviamente anche le relazioni italo-romene abbondano di simpatici svarioni, alcuni li ho raccolti durante una due giorni sulle ferrovie romene di qualche migliaio di chilometri. In particolare ho gradito:
IL RISCIAQUONE

… circa un mese fa all’aeroporto (sì, insomma, quella roba là) di Treviso invece ho trovato

PORTA ALLARMATA

ora “allarmato” con il senso di “dotato d’allarme” è attestato da tutti i dizionari italiani, insomma è una parola corretta, ciò non toglie che agli occhi di qualsiasi persona dotata di buon gusto risulti come minimo indigesta…io la baratterei volentieri con “risciaquone”, anche senza “cq”, che tra l’altro, nella variante priva di prefisso dovrebbe risalire al periodo autarchico del Migliorini…qual nobile lignaggio è uscito dalla ritirata delle Ferrovie Romene (CFR).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




agosto: 2009
L M M G V S D
« Lug   Set »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Contatti

anzianità di servizio

Blog Stats

  • 58,749 hits

Catrafuse Photos

rokkaku

drieu

carmelo

perec

Michael Wolf

Altre foto

RSS la rinascita balcanica

  • Presentati gli elicotteri Kiowa Warrior 8 dicembre, 2016
    Zagabria - Sedici elicotteri OH-58D Kiowa Warrior, i tre simulatori, pezzi di ricambio e le attrezzature acquistati nell'ambito del progetto di dotare le Forze Armate della Croazia con gli elicotteri d'attacco e di ricognizione, grazie il sostengono del Governo e delle Forze Armate degli Stati Uniti (USA), sono stati presentati giovedì, 8 dicembre, […]
  • Ambasciatore di Israele: Burocrazia ostacola cooperazione commerciale senza frontiere 8 dicembre, 2016
    Zagabria - L'importanza di Israele per la Croazia è stata costatata nella serata di giovedì 8 dicembre, in occasione del ricevimento di Zagabria ''Il raduno festoso'', organizzato dall'ambasciata israeliana e il Business Club croato-israeliano. E' stata l'occasione per rafforzare i rapporti commerciali ed amichevoli tr […]
  • Nikolic si è detto soddisfatto del livello di cooperazione tra Serbia e Kazakistan 8 dicembre, 2016
    Belgrado - Il Presidente della Serbia, Tomislav Nikolic, nel corso dell'incontro con l'ambasciatore del Kazakistan, Nurbah Rustemov, avvenuto quest'oggi, 9 dicembre, si è detto soddisfatto del livello di cooperazione tra i due Paesi, notando che le relazioni bilaterali sono cordiali e sincere. "La vicinanza dei due Paesi e i due popoli ha […]
  • Hahn in visita in Montenegro 8 dicembre, 2016
    Podgorica - Il presidente del Partito Democratico dei Socialisti (DPS), Milo Djukanovic, ha incontrato, giovedì 8 dicembre, il Commissario europeo per l'Allargamento e la Politica di Vicinato, Johanes Hahn, con il quale ha parlato dell'attuale situazione politica in Montenegro e le prospettive nel processo delle integrazioni europee, riferisce il p […]
  • In Bosnia ci sono 500 società fittizie di arabi 8 dicembre, 2016
    Sarajevo - Secondo ancora i risultati incompleti dell'indagine "Beni immobili" (Nekretnine), di 700 persone giuridiche controllate in Bosnia-Erzegovina (BiH), circa 500 sono fittizie e, in gran parte, sono in possesso dei cittadini provenienti dal Kuwait, dagli Emirati Arabi Uniti (EAU) e dalla Libia. I dati completi dell'indagine attuata […]

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: