ASSURDISTAN

Due notizie degli ultimi giorni allo specchio:

“I tre writer fermati dai carabinieri hanno calcolato male gli effetti della loro bravata: sono i primi a rischiare la reclusione fino a sei mesi perche’ il deturpamento e’ avvenuto sui mezzi pubblici”. Commenta cosi’ Riccardo De Corato, vicesindaco di Milano le denunce a carico di due writers tedeschi e di un italiano sorpresi questa notte a disegnare sui vagoni fermi lungo i binari della stazione Cadorna di Milano. “Il Comune di Milano – sottolinea De Corato – continuera’ da parte sua la battaglia nei tribunali, dove e’ parte civile in 7 processi”. Il Comune fa inoltre sapere che nei primi 7 mesi dell’anno sono state inflitte 74 multe da 450 euro e denunciate 51 persone.

“La mancanza di pulizia a bordo dei treni regionali, su cui ogni giorno viaggiano centinaia e centinaia di cittadini, sta diventando un problema insopportabile”. Lo dichiara l’Assessore Regionale alla Mobilità del Lazio , Franco Dalia. “Riceviamo quotidianamente – spiega Dalia – numerose proteste da parte dei pendolari i quali, già provati dai ritardi delle corse e dal sovraffollamento delle carrozze, sono ora costretti a fare i conti anche con condizioni igieniche precarie. Se a tutto ciò si aggiungono i guasti agli impianti di condizionamento dell’aria, molto frequenti nei mesi estivi, la situazione si fa per chi viaggia intollerabile”

Annunci

3 Responses to “ASSURDISTAN”


  1. 1 cavalier toniutti 30 agosto, 2009 alle 12:46 am

    non c’è dubbio. i vari writers dovrebbero prestare le bombolette ai pendolari!
    sono appena rientrato da un pic nic ad amsterdam e leggendo questo tuo specchio ho pensato immediatamente ai treni olandesi. oddio, non li ho visti tutti ma il campione mi pare rappresentativo. sui finestrini un’elegante scritta bianca stampata: silence S stillte. una curiosa pace ecclesiastica accompagna la corsa. non ho letto i giornali del posto ma non credo ci siano articoli di lamentele.
    difficile poi non fare un paio di paragoni tra la vita altrove e la vita qua in italia. ad amsterdam non esiste nessuno che non parli l’inglese e nel mio pic nic ho incontrato tutti i conducenti di mezzi pubblici estremamente gentili e disponibili. poi il ritorno. schiphol-treviso. dall’aeroporto di tv alla stazione c’è un comodo bus. una giapponese sale sul mezzo e tenta di vidimare il biglietto. il conducente le dice: non va bene quello lì! e la ragazza un po’ in difficoltà:-do you speak english?-
    – NO!!!!!-
    devo aggiungere altro?

    ti ringrazio ancora per avermi beatificato il viaggio col tuo sogno da ricovero. l’immagine di me fanatico credente in lello bersani mi ha dato la cosiddetta marcia in più.

    toh un tuo nuovo articolo, spetta che lo vado a leggere

  2. 3 cavalier toniutti 30 agosto, 2009 alle 2:33 pm

    ho appena dato un occhio ai voli. con 60€, se prenotato con anticipo wizzair fa toccare e fuggire me lei e il piccolo lui. ne parlerò con lei ed il piccolo lui. poi faremo la proposta in parlamento.
    mi stiano bene e buone domeniche


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




agosto: 2009
L M M G V S D
« Lug   Set »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Contatti

anzianità di servizio

Blog Stats

  • 61,108 hits

Catrafuse Photos

RSS la rinascita balcanica

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: