UNU

Chi è Unu? Per molti si tratta di un teppista del web, di un pericoloso hacker romeno. Per altri è un eroe dal volto ignoto, un visionario solitario e libero. Sicuramente egli rimane un pungolo doloroso per le aziende che trattano con scarsa responsabilità i dati di milioni di utenti della rete. La prassi di Unu (e di molti suoi simili) è “semplice”: scoprire delle falle nei sistemi di sicurezza di siti web, entrarci, dare un’occhiata, raccogliere qualche prova sui punti critici, avvertire i responsabili della falla, raccontare l’avventura senza divulgare o trattenere informazioni che possano mettere a rischio i dati del sito. Qualcuno chiama Unu e quelli come lui hacker etici, gente interessata solo al miglioramento della sicurezza sulla rete che non sfrutta le vulnerabilità scoperte per interessi personali. Le incursioni di Unu hanno toccato pezzi da novanta come Camfrog.com, la videochat più importante del pianeta, l’Herald Tribune, Orange, British Telecom, Tiscali, colossi della sicurezza informatica come Kaspersky, Bitdefender e Symantec e altri ancora. Le reazioni variano: silenzio, ringraziamenti, minacce legali. Io, dell’armamentario tecnico messo in campo da Unu e dai suoi amici dell’ Hackersblog, non capisco molto, mi interessano però i suoi racconti, il suo modo di operare irriverente e magnanimo. Nelle sue incursioni scorre la forza di chi sa esplorare il mondo per cambiare il mondo. Mi coinvolgono i duelli psicologici attizzati dalle sue incursioni, in cui chi dovrebbe garantire la sicurezza si rivela talmente insicuro da mentire e di conseguenza da essere smentito. Sintomatica è stata la vicenda con Poste Italiane. La scorsa estate Unu contattò Poste Italiane indicando una vulnerabilità scoperta su una pagina del loro sito che permetteva l’accesso a dati sensibili. Non ottenne alcuna risposta. Un paio di mesi dopo qualcun altro sfruttò la falla per cambiare il volto del sito e l’homepage di Poste italiane fu sostituita con una scritta beffarda su sfondo nero Hackedniente in tasca tutto in testa, accompagnata dal seguente messaggio : “Le Poste italiane sono state oscurate?! Perché questo atto di forza? Per dimostrare a milioni di Italiani che i loro dati sensibili non sono al sicuro!. Sembra pazzesco eppure tutta la sicurezza garantita nei servizi online di e-commerce è solamente apparente. Per vostra fortuna noi siamo persone non malintenzionate, perciò i vostri dati ed i vostri accounts non sono stati toccati; Ma cosa succederebbe se un giorno arrivasse qualcuno con intenzioni ben peggiori delle nostre? Con questo gesto quindi, invitiamo i responsabili ad occuparsi della grave mancanza di sicurezza nei servizi on-line delle Poste s.p.a. Mister Hipo and StutM“. Seguirono poi comunicati stampa impacciati da parte delle Poste che, nel tentativo di minimizzare l’accaduto, non fecero altro che accrescere  la portata della figuraccia fatta.
Da un po’ di tempo Unu è sparito, sono spariti i suoi blog (quello su wordpress gli è stato chiuso dopo avere rivelato alcune falle scoperte nel sistema mail di yahoo), non interviene più nemmeno nell’Hackersblog. Forse qualche compagnia da lui visitata non ha gradito i suoi suggerimenti, forse lo cercano, forse si è stufato di individuare feritoie e passaggi più o meno nascosti per alimentare le sue sfide. Unu per il momento è svanito senza lasciare tracce, come un’ombra che s’immerge nella notte pronta però a riaffiorare alla luce quando meno te l’aspetti.

 

 

 

 

0 Responses to “UNU”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




agosto: 2010
L M M G V S D
« Lug   Set »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Contatti

anzianità di servizio

Blog Stats

  • 58,741 hits

Catrafuse Photos

rokkaku

drieu

carmelo

perec

Michael Wolf

Altre foto

RSS la rinascita balcanica

  • Il Collegio dell'SDA si esprime in merito a Dodik, Ivanic e Govedarica 6 dicembre, 2016
    Sarajevo - Il Collegio dell'SDA ha adottato, nel corso di una sessione, le conclusioni che l'SDA non accetterà la proposta di legge sulla Corte costituzionale, che l'SNSD ha annunciato, la quale esclude i giudici stranieri dalla Corte costituzionale, o modifica il processo decisionale in questa Corte, se non verranno effettuati tutti i cambiam […]
  • Frolov investe in un piccolo luogo della Dalmazia 105 milioni di euro 6 dicembre, 2016
    Zagabria - Il quotidiano croato, Jutarnji list, ha riferito, mercoledì 7 dicembre, che l'uomo d'affari russo, Alexey Frolov, proprietario della società Aqua Relaxio, arriva in Croazia con i suoi collaboratori. Due anni fa, Frolov ha acquistato per 30 milioni di kune dal Comune di Tisno 64 mila metri quadrati di terreni, in una attraente zona turist […]
  • Hahn esorta 6 Paesi dei Balcani occidentali ad aumentare sforzi per collegamento stradale 6 dicembre, 2016
    Podgorica - Il Commissario europeo per l'allargamento, Johannes Hahn, martedì 6 dicembre, ha esortato i Ministri dei trasporti dii sei paesi dei Balcani occidentali ad aumentare gli sforzi in attuazione delle riforme per accelerare il processo di collegamento di trasporto nella Regione, e utilizzare i fondi promessi dall'Unione Europea (UE). Hahn h […]
  • Vucic ha chiarito a Dodik di essere cosciente di azioni ostili 6 dicembre, 2016
    Belgrado - Slobodan Vaskovic ha scritto sul suo Blog che il Premier della Serbia, Aleksandar Vucic, e il presidente della Republika Srpska (RS), Milorad Dodik, hanno tenuto un incontro segreto a Belgrado, circa dieci giorni fa, il che è stato confermato da fonti di alti circoli politici di Belgrado, riferisce la RTVBN, martedì 6 dicembre. Secondo le fonti di […]
  • Borenovic-Merkel: Forte sostegno al cammino europeo ed alle riforme della BiH 6 dicembre, 2016
    Banja Luka - Il Presidente del Partito del Progresso Democratico (PDP), Branislav Borenovic, durante il congresso dell'Unione Cristiano-Democratica (CDU) tenutosi ad Essen, ha parlato con il cancelliere tedesco, Angela Merkel, e numerosi parlamentari e funzionari del partito di governo in Germania. E' stato sottolineato il forte sostegno al cammino […]

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: