Posts Tagged 'Palestina'

La stessa storia

Nel mondo del tweet, del like feisbucchiano, andarsi a rileggere articoli scritti due o tre anni fa sembra essere eresia pura. Da eretico per vocazione, ripropongo delle vecchie catrafuse a commento di quanto sta accadendo a GAZA. Qui si può capire (dati alla mano) che danni creano i “famigerati” razzi sparati dai palestinesi. Il secondo contributo è una riflessione di Chris Hedges, la lascio in inglese, per pigrizia e con la speranza che venga letta dai vari lettori sparsi un po’ in tutto il pianeta.

The incursion and bombardment of Gaza is not about destroying Hamas. It is not about stopping rocket fire into Israel, it is not about achieving peace. The Israeli decision to rain death and destruction on Gaza, to use lethal weapons of the modern battlefield on a largely defenseless civilian population, is the final phase in a decades-long campaign to ethnically-cleanse Palestinians. Israel uses sophisticated attack jets and naval vessels to bomb densely rowded refugee camps, schools, apartment blocks, mosques, and slums to attack a population that has no air force, no air defense, no navy, no heavy weapons, no artillery units, no mechanized armor, no command in control, no army… and calls it a war. It is not a war, it is murder.

Jan 12, 2009 Chris Hedges

P.S. Un livello decente di informazione si trova qui

C’è un giudice a Milano

Ieri mentre ascoltavo la radio sul web sorbendomi tonnellate di spazzatura elettorale, ho appreso che il tribunale di civile Milano aveva riconosciuto il fotografo Raffaele Ciriello come vittima del terrorismo internazionale…Incuriosito ho cercato maggiori notizie su questa sentenza, stranamente però sui maggiori quotidiani nulla di nulla. Sul blog del giornalista Andrea Riscossi la vicenda invece è ben spiegata: “Otto anni dopo la sua morte, il Tribunale civile di Milano (decima sezione) lo ha riconosciuto come “vittima del terrorismo internazionale”, con i conseguenti benefici di legge, in favore della vedova e della figlia (di appena 18 mesi alla morte del padre). Il riconoscimento è una novità assoluta per quanto riguarda l’attività dei giornalisti free lance ed è un bel segnale che viene lanciato al mondo della comunicazione (e della politica)”. Oggi ho riprovato a cercare notizie sullla “sentenza Ciriello”, ma di nuovo nulla, anzi no, qualcosa si trova su un giornale della sua della Basilicata. Curiosa questa omertà. Raffaele Ciriello fa parte del lungo elenco di giornalisti, fotografi e operatori televisivi italiani morti sul campo…il suo nome però sembra dimenticato dai più. Ciriello fu ammazzato a Ramallah durante l’ultima Intifada. Fu colpito da una raffica sparata da un carrarmato israeliano. Di questo tragico momento rimane un suo dramamtico video – l’ultimo, e un’inchiesta giudiziaria chiusa nel settembre 2003 perché: vittima di ignoti che è stato impossibile identificare vista l’indisponibilità delle autorità israeliane a collaborare con la magistratura italiana. Oggi, a fatica, un po’ di luce su questa vicenda ingiustamente dimenticata.

Vodpod videos no longer available.

more about “Raffele Ciriello“, posted with vodpod

MARE NOSTRUM

Di Strange Maps ne parlai qualche anno fa (Ammappete!).  Sempre da questo pozzo topografico pesco e riproduco una carta visionaria (ma neanche tanto) della Palestina messa  in ammollo, resa arcipelago da Julien Bousac.

palestina

Da notare   in questo mosaico insulare l’assenza della Striscia di Gaza: l’ Isola che non c’è.

CHIUSO PER LUTTO

k,jkjk

http://www.islamway.com/gaza/gallery/

http://fromgaza.blogspot.com/

http://a-mother-from-gaza.blogspot.com/

http://gazatoday.blogspot.com/

http://palestineblogs.net/

http://gaza08.blogspot.com/2009/01/prof-said-abdelwahed-casualties-on-rise.html

http://blog.newint.org/gaza/2009/01/09/how-do-you-describe-hell/

http://globalvoicesonline.org/2009/01/04/palestine-israeli-ground-forces-enter-gaza/

http://www.tabulagaza.blogspot.com/

http://www.guerrillaradio.iobloggo.com/

ismail-zaydah-5

מלחמה

,الحر  , guerra,  война,      války ,    krig,  sota,  guere,  guerre,    πόλεμος,      युद्ध,      perang, war,  kara, karas,     krig,   oorlog,  wojny,       guerra, război,  война, войнаj,     vojny ,     vojny,  guerra,  krig,  digmaan, Krieg ,  війна,  háború,  chiến, tranh …A me Hamas non sta simpatico, ma questo ora non conta, conta invece che alla TV e sui giornali in questi giorni stanno raccontando delle menzogne enormi: si vuole rendere credibile un parallelismo tra il lancio dei razzi qassam da parte di Hamas e i bombardamenti di Israele. Nessuno però racconta quante vittime hanno fatto questi ordigni artigianali negli ultimi anni. Infilo due grafici che riportano dati ufficiali israeliani  pescati in Xhttp://www.terrorism-info.org.il/malam_multimedia/English/eng_n/pdf/rocket_threat_e.pdf X

razzirazzi-2

In sostanza 2800 razzi  sparati   hanno causato 10 morti in 8 anni, quanti se ne contano in un capodanno un po’ agitato in Italia! In pochi giorni l’esercito ebraico a Gaza  ha ucciso circa 380 persone ferendone più di 1700! Nei dispacci di agenzia, nei resoconti dei telegiornali, nei quotidiani invece si continua a soppesare in modo eguale bombardamenti, ipocritamente  definiti chirurgici, –  in un territorio con una densità di 4000 abitanti per chilometro quadrato, con ordigni rudimentali che,  dati alla mano,  il più delle volte si arenano nel deserto.   Non ho mai gradito le teorie complottistiche, ma certe miopie e certe distorsioni le rendono sempre più credibili…occhi liberi li trovate qui, quo e qua .

buon anno, soprattutto ai palestinesi!


agosto: 2017
L M M G V S D
« Gen    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Contatti

anzianità di servizio

Blog Stats

  • 60,544 hits

Catrafuse Photos

RSS la rinascita balcanica

  • Bypass di Fier e Valona: Governo riaprirà appalti entro settembre di quest'anno 22 agosto, 2017
    Tirana - Dopo lo scioglimento del contratto con la società che doveva costruire il bypass di Valona e quello di Fier nel mese di aprile, pare che il Governo sia pronto a riaprire gli appalti per la costruzione di questi segmenti. Secondo la Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS), la quale ha finanziato i progetti originali, il rilancio dei l […]
  • Mandija introduce il report sulle elezioni ai funzionari internazionali 22 agosto, 2017
    Tirana - Il Vice Premier, Ledina Mandija, ha realizzato una riunione con i rappresentanti dell'ufficio dell'Unione Europea in Albania, l'ufficio del Consiglio d'Europa e l'OSCE. Durante l'incontro, il vice Premier al termine del mandato della Task-Forze ha consegnato personalmente ai partner internazionali il materiale conclusiv […]
  • Opificio dei fili, rimossa concessione, Ministero: Si sta ammortizzando, azienda turca non ha rispettato contratto 22 agosto, 2017
    Tirana - Il Governo ha avviato le procedure per lo scioglimento del contratto di concessione dell'Opificio dei Fili e dei Cavi di Scutari. Dal 2004 questo impianto è stato dato in concessione alla società turca "Yilmaz kabllo", la quale, secondo il Ministero dell'Energia non è riuscita a realizzare i parametri del contratto e non ha inves […]
  • Lanciata offerta su industria del rame, Ministero: Concessioni a lungo termine, investimento di 119 mln di $ 22 agosto, 2017
    Tirana - Il Governo ha messo in offerta l'intera industria della trasformazione e produzione del rame, alla ricerca di investitori esteri o nazionali.  Dal mese di maggio di quest'anno, il Ministero dell'Energia e dell'Industria ha reso pubblica un'offerta tecnico-commerciale per la fornitura di strutture minerarie libere e l'el […]
  • Knezevic: Dietro all'attacco contro di me vi è un uomo d'affari dall'Azerbaigian 22 agosto, 2017
    Podgorica - Il presidente dell'Atlas Banka, Dusko Knezavic, ha dichiarato che dietro alle pressioni su di lui e la causa presentata da parte della società Kaspia Property Holdings Limited proveniente dagli Emirati Arabi Uniti (EAU) vi sono i tentativi del proprietario di un gruppo aziendale dall'Azerbaijan, ha riferito lunedì 21 agosto, il portale […]